Tu sei qui

Ucraina 2009-2019. Appunti da un paese che non c'è più

Prezzo € 6,99

Tutti i prezzi includono l'IVA

Formato Kindle

Per ricevere i punti concludi l'acquisto in un'unica sessione (non abbandonare il carrello prima di aver concluso l'acquisto, non cambiare device).

Ucraina 2009-2019. Appunti da un paese che non c'è più

di Stefano Grazioli (Autore)  

Prezzo € 6,99

Tutti i prezzi includono l'IVA

Formato Kindle

Per ricevere i punti concludi l'acquisto in un'unica sessione (non abbandonare il carrello prima di aver concluso l'acquisto, non cambiare device).

Acquista e ottieni subito 2 punti
pari a € 0,40 di sconto in libreria

2

Formati disponibili

Formato Kindle € 6,99

"L’Ucraina ha bisogno di essere integrata nella struttura del sistema di sicurezza europeo e internazionale in modo tale da servire come ponte fra la Russia e l’Occidente, piuttosto che come avamposto di uno dei due."
Henry Kissinger (discorso a Mosca, 2 aprile 2016)
L’Ucraina, nata dopo l’indipendenza dall’URSS nel 1991, non esiste più.
Kiev ha perso la Crimea e nel Donbass i separatisti hanno instaurato le repubbliche indipendenti di Lugansk e Donetsk.

Il conflitto iniziato oltre cinque anni fa prosegue sottotraccia e ha causato oltre 13mila morti.
Dopo la rivoluzione arancione del 2004 e quella di Euromaidan del 2013-2014, l’ex repubblica sovietica è ancora in bilico tra Russia e Occidente ed è diventata il teatro di una proxy war tra il Cremlino e la Casa Bianca.

Stefano Grazioli ripercorre le tappe fondamentali che hanno lacerato l’Ucraina attraverso articoli scritti nell’ultimo decennio.
Un quadro puntuale e analitico che ripropone i passaggi chiave della storia recente.

Una particolare attenzione è riservata al periodo critico del regime change a Kiev e dell’inizio della guerra, decisivo per capire perché l’Ucraina di oggi non sarà mai più quella di ieri.

Dettagli prodotto

  •  eBook Kindle
  •  Italiano (Pubblicato)
  •  11/12/2019