Tu sei qui

Storie di cucina. Assaggi di cultura culinaria per brillare in società

Prezzo € 9,99

Tutti i prezzi includono l'IVA

Per ricevere i punti concludi l'acquisto in un'unica sessione (non abbandonare il carrello prima di aver concluso l'acquisto, non cambiare device).

Storie di cucina. Assaggi di cultura culinaria per brillare in società

 (Autore)

Prezzo € 9,99

Tutti i prezzi includono l'IVA

Per ricevere i punti concludi l'acquisto in un'unica sessione (non abbandonare il carrello prima di aver concluso l'acquisto, non cambiare device).

Acquista e ottieni subito 3 punti
pari a € 0,60 di sconto in libreria

3

Formati disponibili

Formato ePub € 9,99

Come è nato il gustoso sartù napoletano? E il tournedos Rossini, vanto della cucina francese? E che dire della zuppa alla pavese, che alla sua origine vede coinvolti due sovrani? Molti dei piatti che fanno parte della nostra tradizione alimentare hanno una storia e spesso sono nati per caso, da imprevisti o da necessità dell'ultimo momento. Alcune di queste creazioni si devono per esempio alla presenza di spirito di un garzone di cucina che, con un gesto minimo e improvvisato, ha risolto una situazione, inventando un piatto entrato poi nella storia. Altre, dal banale errore di una sconosciuta casalinga che ha usato questo anziché quell'altro ingrediente ed è riuscita a coniare una nuova ricetta. Senza saperlo e soprattutto senza volerlo. Un libro da gustare con leggerezza, consapevoli che gli oltre 200 assaggi rappresentano solo "piccole" storie, il più delle volte nate dalla famosa e incontrollabile vox populi o dai resoconti di cronisti non sempre completamente degni di fede. Ma quando si parla di cibo tutto è opinabile e molto è ignoto ai più. Lo sapevate, per esempio, che il babà non è stato inventato a Napoli ma in Polonia, e che la luganega non ha origine in Lombardia, ma in Basilicata?

Dettagli prodotto