Tu sei qui

Saggi di teodicea sulla bontà di Dio, la libertà dell'uomo e l'origine del male. Testo francese a fronte

Momentaneamente non disponibile

Saggi di teodicea sulla bontà di Dio, la libertà dell'uomo e l'origine del male. Testo francese a fronte

Momentaneamente non disponibile

Formati disponibili

Copertina rigida
Non disponibile

I "Saggi di teodicea", pubblicati anonimi nel 1710, presso l'editore Troyel di Amsterdam, sono l'opera filosofica di più ampio respiro che Leibniz abbia scritto. Essi contengono la dottrina leibniziana della teodicea (giustificazione di Dio rispetto allo scandalo del male), e hanno quindi per oggetto la tradizionale questione della necessità e della libertà in rapporto al problema dell'origine e del senso del male.

Dettagli prodotto