Tu sei qui

Nessuno ha pregato per loro

Prezzo € 20,90

Prezzo di listino € 22,00

Risparmi € 1,10 (5%)

Tutti i prezzi includono l'IVA

Disponibile dal 29/09/2021.
Data di uscita: 29 settembre 2021. Pre-ordinalo ora.

Spedizione sempre gratuita con Amazon Spedizione sempre gratuita con Amazon Prime.. Spedizione gratuita per ordini superiori a € 25 (se contenenti solo libri) e per tutti gli ordini superiori a € 29.
NB: tali condizioni di spedizione sono applicate per i prodotti spediti da Amazon: se il prodotto non è spedito da Amazon verifica i costi su Amazon.it.

Confezione regalo disponibile

Nessuno ha pregato per loro

di (Autore)  

Novità in uscita il 29/09/2021

Prezzo € 20,90

Prezzo di listino € 22,00

Risparmi € 1,10 (5%)

Tutti i prezzi includono l'IVA

Disponibile dal 29/09/2021.
Data di uscita: 29 settembre 2021. Pre-ordinalo ora.

Spedizione sempre gratuita con Amazon Spedizione sempre gratuita con Amazon Prime.. Spedizione gratuita per ordini superiori a € 25 (se contenenti solo libri) e per tutti gli ordini superiori a € 29.
NB: tali condizioni di spedizione sono applicate per i prodotti spediti da Amazon: se il prodotto non è spedito da Amazon verifica i costi su Amazon.it.

Confezione regalo disponibile
5%

Formati disponibili

Copertina flessibile € 20,90

È una mattina di dicembre del 1907 quando due amici, il musulmano Zakaria e il cristiano Hanna, fanno ritorno al loro villaggio dopo aver trascorso la notte a divertirsi e gozzovigliare. Ad attenderli però non ci sono le loro case e le loro famiglie, ma la distruzione lasciata da un'alluvione. Trovarsi improvvisamente di fronte alla perdita spinge Hanna ad abbandonare il suo stile di vita e a ritirarsi nel Monastero di Zahr El Rumman, dove inizia a riannodare i fili della sua esistenza attraverso le storie di chi ha incontrato, storie non solo di dolore ma anche d'amore: come quello tra Aicha e Michel, morti per mano di un ufficiale ottomano che non accettava il loro legame e voleva Aicha per sé; o quello dello stesso Hanna per la sorella del suo amico Zakaria; o ancora quello di Maryam, una rifugiata armena, per Michel, il secondogenito di Zakaria che deve il suo nome all'amico del padre.

Dettagli prodotto