Tu sei qui

Annamo bene. La cucina romana di Sora Lella

Prezzo € 23,65

Prezzo di listino € 24,90

Risparmi € 1,25 (5%)

Tutti i prezzi includono l'IVA

Disponibilità immediata.

Spedizione sempre gratuita con Amazon Spedizione sempre gratuita con Amazon Prime.. Spedizione gratuita per ordini superiori a € 25 (se contenenti solo libri) e per tutti gli ordini superiori a € 29.
NB: tali condizioni di spedizione sono applicate per i prodotti spediti da Amazon: se il prodotto non è spedito da Amazon verifica i costi su Amazon.it.

Confezione regalo disponibile

Annamo bene. La cucina romana di Sora Lella

Prezzo € 23,65

Prezzo di listino € 24,90

Risparmi € 1,25 (5%)

Tutti i prezzi includono l'IVA

Disponibilità immediata.

Spedizione sempre gratuita con Amazon Spedizione sempre gratuita con Amazon Prime.. Spedizione gratuita per ordini superiori a € 25 (se contenenti solo libri) e per tutti gli ordini superiori a € 29.
NB: tali condizioni di spedizione sono applicate per i prodotti spediti da Amazon: se il prodotto non è spedito da Amazon verifica i costi su Amazon.it.

Confezione regalo disponibile
5%

Formati disponibili

Copertina rigida € 23,65

Elena Fabrizi, alias "Sora Lella", è uno dei personaggi più amati del cinema italiano. A fianco di Carlo Verdone alcune delle sue affermazioni, dalla spiccata romanità, rimangono veri e propri "meme" della cultura di massa trasformatisi in luoghi comuni o GIF utilizzatissime sui social. Ma Lella più che attrice (che peraltro non ha mai recitato se non la parte di sé stessa) fu cuoca e ristoratrice, tanto da rendere celeberrima l'omonima insegna della trattoria storica sull'Isola Tiberina a Roma, oggi gestita dai suoi quattro nipoti: Renato, Mauro, Simone ed Elena. Proprio da loro, con l'aiuto di Francesca Romana Barberini, nasce il primo libro sulla cucina romana di Sora Lella, un ricettario personale ma anche un volume ragionato che cerca di sistematizzare il sapere di una cucina, quella romana, che oggi vive una seconda giovinezza e una popolarità mai vista prima. Le ricette, divise per capitoli e associate a diversi luoghi della città, riprendono tutte le tradizioni della cucina capitolina: quella giudaica, quella testaccina (o del quinto quarto) e quelle della campagna romana.

Dettagli prodotto